Tag Archives: frutti di bosco

Bivacco sul Lago Martini

I laghi Martini, Sillara e Compione nel Parco dei Cento Laghi

Una monoclinale è una forma che le montagne assumono quando le rocce sono così poco piegate da formare quasi una tavola, sembrando un grosso libro con la copertina quasi in piano e lo spessore delle pagine che precipita dall’altro lato. L’Appennino al Parco dei Cento Laghi è fatto così, la montagna scende dolcemente verso la […]

La torre di Galatrona

Nepo e i maghi della torre di Galatrona in Valdarno

Discostatevi, uomini da bene” disse il mago, “sono Nepo da Galatrona, e faccio fare ai diavoli ciò che mi pare e piace”. Per quasi due secoli, dalla metà del quattrocento alla metà del seicento, l’arcigno castello di Galatrona, torreggiante tra il Valdarno e la Valdambra, diede i natali a generazioni di maghi e stregoni, tanto […]

I colori della foresta della Lama

Raggiungere la Foresta della Lama con lo “Wild Bus”

La Lama è una foresta profonda e lontana, è la tana della Natura. Vi si arriva da sentieri che scendono ripidi dal crinale appenninico, tra Toscana e Romagna, nei pressi dell’Eremo di Camaldoli, a volte per lunghe strade sterrate, altre volte per scoscesi sentieri. E poi, per tornare a casa, bisogna risalire. La Lama è […]

Vapori e appicchi dal rifugio: il Pizzo delle Saette

Al Rifugio Rossi, tra le tane del Linchetto in Apuane

C’era una volta un mondo in cui il buio dominava le notti e nulla lo poteva interrompere; in quei tempi il calare della sera era il confine tra il dominio degli uomini e quello dei folletti, delle fate e degli altri esseri magici che dalle montagne scendevano fino alle vecchie case dei paesi. Oggi, con […]

sul torrente Rovigo

Piscine naturali del Rovigo e la Badia di Moscheta

La val d’Inferno è una gola stretta tra alte pareti di arenaria e ammantata da folti boschi, scavata nei millenni da un piccolo torrente che non si sarebbe detto tanto potente da poter incidere la roccia come un ciclopico aratro. E’ una valle bellissima scavata dal torrente che scende verso Nord per andare a gettarsi […]

Il bivacco Rosario

Una notte al Bivacco Rosario, al Monte la Nuda

Chi frequenta le Alpi conosce bene l’esperienza di una notte trascorsa in un bivacco fisso: un’avventura che sa di altri tempi, di eroici esploratori e arditi alpinisti che si addentrano in mondi selvaggi, confidando solo in questi piccoli punti di appoggio dall’aspetto così fragile ma, in realtà, rifugi sicuri nelle condizioni più estreme. In Appennino […]

Il lupo dell'acquerino ripreso dalla fototrappola; credits Luca Cecconi

Wolf howling all’Acquerino, ovvero parla coi lupi

Il gruppo che si è riunito per assistere alla prova di wolf howling è numeroso, siamo almeno una ventina e i bambini sono tanti. C’è molta eccitazione, tutti sono allegri e i bambini si divertono a ululare preparandosi alla prova come a una festa di halloween. Usciamo dal rifugio nel fresco della notte autunnale e […]

le cascatelle delle Tre Fonti

Il sentiero alle Tre Fonti, a Trappola sopra Loro Ciuffenna

Si racconta che un giorno San Francesco, tornando dalla Toscana verso la sua Assisi, passasse dalle pendici del Pratomagno e poco prima di raggiungere il crinale fosse circondato da lupi famelici. Conoscendo il suo potere persuasivo nei confronti di tutti gli animali dobbiamo pensare che non ebbe affatto paura, ma comunque uno dei lupi, il […]

Tutti dormono ancora

Il giardino più grande: le sorgenti del Secchia

Certe notti da bambino mi capitava di sognare di correre su un prato grandissimo, quasi da non vederne la fine. Per quanto corressi lontano non avevo mai l’impressione di essermi perso, perché tutto rimaneva a vista e non c’erano pericoli, l’erba era soffice e i bordi si alzavano come le pareti di camera mia. L’anno […]