Archive / Appennino Modenese e Reggiano

RSS feed for this section
Bivacco sul Lago Turchino

Bivacco al Lago Turchino dal Lago Santo modenese

Una cresta rocciosa nota come Rondinaio Lombardo separa il celebre e affollato vallone del Lago Santo Modenese da una valle appartata e selvaggia, tranquillamente degradante verso nord con pascoli e faggete ma chiusa sugli altri lati da pareti rocciose e ripidi pratoni abitati da marmotte. Il centro del vallone è attraversato da un torrente che […]

Il Giro del Diavolo e il rifugio Burigone in San Pellegrino in Alpe

Il Giro del Diavolo e il rifugio Burigone a San Pellegrino in Alpe

Tanto tempo fa il diavolo volle tentare al peccato l’eremita Pellegrino, ma aveva fatto male i suoi satanici conti. Pellegrino, irritato, gli mollò un tale ceffone che il diavolo girò tre volte su se stesso. Con questa diabolica piroetta iniziò la tradizione di percorrere tre giri intorno al mucchio di pietre chiamato “Sassi del Diavolo”, […]

La fine del sentiero, alle cascate del Doccione

Le cascate del Doccione, una esperienza sensoriale per tutti

Immaginate di non avere la vista, ne’ di essere autonomi nel camminare. Siete stati accompagnati in un luogo dove l’aria intorno a voi si fa fresca e udite un suono fatto di mille voci tutte assieme, voci d’acqua: rivoli, gocce, scrosci, getti, pozze, spruzzi. Il vostro accompagnatore vi porta più avanti e voi adesso avvertite […]

Il bivacco Rosario

Una notte al Bivacco Rosario, al Monte la Nuda

Chi frequenta le Alpi conosce bene l’esperienza di una notte trascorsa in un bivacco fisso: un’avventura che sa di altri tempi, di eroici esploratori e arditi alpinisti che si addentrano in mondi selvaggi, confidando solo in questi piccoli punti di appoggio dall’aspetto così fragile ma, in realtà, rifugi sicuri nelle condizioni più estreme. In Appennino […]

il Ponte d'Ercole o Ponte del Diavolo

Il magico Ponte d’Ercole in Appennino Modenese

Immaginate che la roccia possa muoversi, fluida e strisciante come un rettile, per una magia arcana. Immaginatela scendere lenta giù per una scarpata. Improvvisamente, fulminea e possente, fa un balzo, gigantesco, si allunga per trenta metri scavalcando il torrente e atterra sull’altra sponda. Ma ecco che a questo punto l’incantesimo evapora, la magia si arresta […]

Tutti dormono ancora

Il giardino più grande: le sorgenti del Secchia

Certe notti da bambino mi capitava di sognare di correre su un prato grandissimo, quasi da non vederne la fine. Per quanto corressi lontano non avevo mai l’impressione di essermi perso, perché tutto rimaneva a vista e non c’erano pericoli, l’erba era soffice e i bordi si alzavano come le pareti di camera mia. L’anno […]

in riva al lago

Una gita sulle rive di un lago magico: il Lago Baccio

Nei cartoni animati di Paperino e dell’orso Yoghi non c’è campeggio che non sia sulle rive di un lago, con un bel fuoco acceso, al limitare di una foresta e sotto lo sguardo bonario di grandi montagne. Questo è proprio ciò che siamo andati a cercare sulle sponde di uno splendido laghetto di montagna dell’Appennino […]