Tag Archives: archeologia

il Canale del Granduca

L’emozionante traversata del Canale del Granduca

L’antica galleria chiamata il Canale del Granduca è una perla nascosta in una breve escursione di un paio di ore sulla Montagnola Senese, al tempo stesso luogo carico di emozionante magia e pragmatica dimostrazione dell’ingegno dei costruttori del passato. Allo scopo di prosciugare una mefitica palude e non vederla mai più riformasi, alla fine del […]

Dalla Gorga Nera al Lago degli Idoli

I due laghi del Falterona: la Gorga Nera e il Lago degli Idoli

Ai piedi del Falterona un sentiero corre da Nord a Sud unendo due laghi pieni di fascino e mistero, la Gorga Nera e il Lago degli Idoli, in un tripudio di sorgenti e torrenti. Tre anni fa salimmo al Lago degli Idoli in Falterona per i sentieri che salgono dal versante casentinese, accompagnati da una […]

Il magico masso di Pietramarina

Il misterioso masso del diavolo di Pietramarina

Presso la cima di Pietramarina, uno dei luoghi più affascinanti del Montalbano, si cela una strana formazione rocciosa, un unico grande monolite di arenaria, che si erge isolato nella lecceta. Lo chiamano il Masso del Diavolo, perché qualcuno ha riconosciuto l’impronta della zampa caprina del Maligno in una antica incisione ai piedi della roccia. Una […]

Lo sfondamento della Linea Gotica a Monte Altuzzo

Dal Passo del Giogo al Monte Altuzzo, lungo la Linea Gotica

Nel Settembre del 1943 i nostri nonni festeggiarono la tanto desiderata fine della guerra, annunciata dalla voce radiofonica del Generale Badoglio. Ma si trattava di un tremendo equivoco: gli eventi più tragici e devastanti della nostra storia iniziavano in quel momento, la guerra non sarebbe stata più combattuta in paesi lontani; eserciti stranieri si sarebbero […]

Le piscine di Candalla

Le piscine naturali di Candalla e la sua valle selvatica

In apparenza in Apuane c’è poca, pochissima acqua. In estati torride come quelle del 2017, quando il caldo africano e la lunga siccità prosciugano la terra, in Apuane non troverete più una sola sorgente attiva e i torrenti saranno bianchi solchi dall’aspetto lunare. Ma le Apuane nascondono un segreto: quasi ogni goccia che cade sui […]

Il Lago degli Idoli al Monte Falterona

Il Lago degli Idoli, con gli Etruschi in Falterona

È una calda estate quella del 1838, anche quassù in cima al Falterona. Una pastorella sta cercando refrigerio nelle acque del Laghetto della Ciliegeta quando gli pare di toccare con il piede un oggetto spigoloso posato sul fondo: si china nell’acqua limacciosa ed estrae una meravigliosa statuetta in bronzo. Convinta di avere rinvenuto una statua […]

Dentro la Grotta del Farneto

Un’avventura speleo alla grotta di gesso del Farneto

Un sentiero nel bosco conduce ad alcuni inghiottitoi e grotte che sprofondano nelle colline fatte di cristalli di gesso. Un posto così sarebbe già di per sé affascinante anche senza sapere che si trova al limite della città metropolitana di Bologna, a meno di un paio di chilometri dalla periferia e a non più di sette […]

generale_futa

Strade romane e linea gotica: gite per tutti al passo della Futa

L’Appennino Mugellano è una barriera molto permeabile: abbastanza alta da dividere due mondi e sufficientemente mansueta da consentire il transito di popoli ma anche di guerre. L’antica strada tra Bologna e Firenze ha riacquisito notorietà negli ultimi anni con il nome di Via degli Dei: è un lungo percorso transitabile sia a piedi che in mountain […]

P1350725

Il sito di Trogna e San Leonardo, viaggio alle fiere radici degli Apuani

Le genti delle Apuane coltivano con amore le loro memorie, anche le più remote, come le incisioni di Trogna e la festa di San Leonardo. Essi rinvengono sulle rocce le antichissime incisioni dei pennati, segni lasciati dai loro antenati a riprodurre lo strumento da taglio che non è mai mancato al fianco di chi si […]

La torre del Monte Labbro

Fate, draghi e templi intorno al Parco Faunistico del Monte Amiata

Se vi trovaste a guidare nella Maremma Amiatina potreste credere che la strada che state percorrendo non finirà mai, serpeggerà eternamente tra colline e vallate, sempre immersa nel fitto della intricata macchia mediterranea. La vostra percezione della distanza infinita si scontra con tutto ciò che conoscete come reale, le distanze indicate dai cartelli e i […]

Giocando lungo il torrente

Picnic di primavera: barbecue a Rocca Ricciarda in Pratomagno

All’inizio di Aprile la primavera avanza rapida dal mare verso l’interno risalendo i fiumi e poi i torrenti. Dai fondovalle scala le prime colline e poi le montagne più alte fino ai crinali, sale prima dai versanti Sud e poi da quelli Nord: viste da lontano, le faggete cambiano colore in una sola giornata, dal […]

il Ponte d'Ercole o Ponte del Diavolo

Il magico Ponte d’Ercole in Appennino Modenese

Immaginate che la roccia possa muoversi, fluida e strisciante come un rettile, per una magia arcana. Immaginatela scendere lenta giù per una scarpata. Improvvisamente, fulminea e possente, fa un balzo, gigantesco, si allunga per trenta metri scavalcando il torrente e atterra sull’altra sponda. Ma ecco che a questo punto l’incantesimo evapora, la magia si arresta […]

Fabio pascola nel cortile del castello

Nell’Alto Casentino con gli Amici dell’Asino (e i loro ciuchi)

Fabio trotterella tranquillo lungo la vecchia strada casentinese, di quando in quando è attirato dal verde acceso dell’erba di questo anomalo caldo autunno e ne strappa un ciuffo con le labbra. Fabio è un asinello paziente, cammina per ore senza un cenno di ribellione, ma in fondo questa è la sua seconda vita ed è […]

Da Vagli guardando verso Campocatino

L’oasi di Campocatino e l’Eremo di San Viano, a casa del Buffardello

Campocatino è un’oasi: nel mezzo di uno sconfinato deserto di luci rumori e urbanizzazione Campocatino è un antico alpeggio di pastori dove la corrente elettrica non arriva, l’acqua scende diretta dalla grande parete incombente della Roccandagia e vige il divieto d’acceso per le auto. Qui la notte è buia e solo le lontane modeste luci […]

I faggi e il lago

Al Lago Santo parmense, tra i boschi della strega Lucabagia

Tra le cime delle montagne parmensi si racconta che la strega Lucabagia accenda dei fuochi nel bosco per attirare i viandanti che si sono attardati nel loro cammino; essi, vedendo una luce nell’oscurità tra gli alberi e immaginando di trovare una casa o un gruppo di pastori, vi si precipitano addentrandosi sempre più nel fitto della forest finché, quando sono […]

la caletta di San Quirico

A Baratti con le fate, le sirene e i cavalleggeri

Per secoli gli uomini hanno camminato malvolentieri in questa macchia. Capitava infatti di dover passare accanto a uno di quei luoghi strani, dove una stretta scalinata intagliata nella roccia scendeva giù nella terra, fino a quelle enigmatiche abitazioni infere che la gente dava per certo essere le case di spiriti arcani che chiamavano fate, sempre […]

principale

Archeodromo di Poggibonsi: arrivo al villaggio al tempo di Carlo Magno

Gli archeopark sono affascinanti perché in essi il passato si fa tangibile, le persone dei secoli passati tornano ad abitare la terra che calpestiamo e la storia non è più una rovina di pietre ma una vita quotidiana raccontata da uomini e donne in carne ed ossa. Gli archeopark, o archeodromi, sono nati nei paesi […]

Il presepe nel laghetto

Una gita di Natale: il presepe in grotta di Pescaglia

Da venti anni Stefano, Maurizio e gli altri volontari del gruppo Speleo Valfreddana hanno un appuntamento a cui non vogliono mancare; costruiscono un presepe in una grotta ai piedi delle Apuane, una vera grotta con stallattiti, stallagmiti, vasche di calcite purissima e un profondo laghetto azzurro che ne occupa il fondo. Il motivo per cui […]

Il Parco della Maremma e il percorso delle Torri

Il Parco della Maremma: a caccia di pirati sui Monti dell’Uccellina

L’unico spiraglio di sole in un giorno di perturbazioni scenderà sempre e sicuramente sulla costa della Maremmana. Qui, tra coste selvagge e colline ammantate di macchia mediterranea, antiche pinete e larghi stagni, il Parco Regionale della Maremma brilla come un cuore verde di questa terra bella e genuina. Pochi parchi in Italia garantiscono tanti avvistamenti […]