Tag Archives: luoghi magici

Il mare di Brenna: dai bagni nel fiume Merse a Castiglion che Dio sol sa

Il mare di Brenna: dai bagni nel fiume Merse a Castiglion che Dio sol sa

I nostri antenati lo chiamavano il Mare di Brenna, quando il loro orizzonte non arrivava alla costa e qui si poteva nuotare a lungo, come in un mare. In estate questo tratto dell’alto Merse è davvero affollato come una spiaggia, dunque è necessario spostarsi un po’, risalendo il fiume lungo i canali e le chiuse […]

Orrido di Botri

Una escursione leggendaria: l’Orrido di Botri

All’ingresso dell’Orrido viene fornita una cartina, ma non corrisponde più in niente: la piena di Giugno ha stravolto completamente la morfologia, ricordandoci che fiumi e montagne sono cose vive, si plasmano a vicenda e cambiano nel tempo, a volte lenti come milioni di anni, altre volte con la rapidità di un cataclisma. La piena ha […]

Dalla Gorga Nera al Lago degli Idoli

I due laghi del Falterona: la Gorga Nera e il Lago degli Idoli

Ai piedi del Falterona un sentiero corre da Nord a Sud unendo due laghi pieni di fascino e mistero, la Gorga Nera e il Lago degli Idoli, in un tripudio di sorgenti e torrenti. Tre anni fa salimmo al Lago degli Idoli in Falterona per i sentieri che salgono dal versante casentinese, accompagnati da una […]

Il magico masso di Pietramarina

Il misterioso masso del diavolo di Pietramarina

Presso la cima di Pietramarina, uno dei luoghi più affascinanti del Montalbano, si cela una strana formazione rocciosa, un unico grande monolite di arenaria, che si erge isolato nella lecceta. Lo chiamano il Masso del Diavolo, perché qualcuno ha riconosciuto l’impronta della zampa caprina del Maligno in una antica incisione ai piedi della roccia. Una […]

La ferrata del Monte Forato

Il Monte Forato in Apuane e la ferrata: primo incontro con l’alpinismo

Un gigantesco foro trapassa da parte a parte la cresta delle Apuane meridionali, talmente grande da essere visibile dal fondovalle di entrambi i versanti. Dal mare, dalla Versilia, sembra quasi un ponte creato da forze sovrannaturali sopra due cime rocciose. È il Monte Forato. Il Monte Forato è un spettacolo della natura: questa enorme bocca […]

Cercare fossili al Sasso di Simone

Escursione al Sasso di Simone in cerca di fossili

A Sud, un paesaggio lunare di argille multicolori; a Nord, un manto di foreste; e nel mezzo un isolato, gigantesco blocco di roccia, il Sasso di Simone. Questa sorta di fortezza di calcare torreggia sulle stondate colline circostanti dai suoi 1200 metri, guardandosi quasi alla pari con la sua gemella, il Sasso di Simoncino. Provenendo […]

Il Giro del Diavolo e il rifugio Burigone in San Pellegrino in Alpe

Il Giro del Diavolo e il rifugio Burigone a San Pellegrino in Alpe

Tanto tempo fa il diavolo volle tentare al peccato l’eremita Pellegrino, ma aveva fatto male i suoi satanici conti. Pellegrino, irritato, gli mollò un tale ceffone che il diavolo girò tre volte su se stesso. Con questa diabolica piroetta iniziò la tradizione di percorrere tre giri intorno al mucchio di pietre chiamato “Sassi del Diavolo”, […]

La Buca delle Fate di Badia Prataglia

Da Campo all’Agio alla Buca delle Fate di Badia Prataglia

Una foresta millenaria, che in primavera brilla come uno smeraldo; un grande prato fiorito con un simpatico rifugetto attrezzato per fare la brace dentro e fuori; una misteriosa grotta che fa da casa a tre fate protettrici del bosco. Siamo in Casentino, quasi al confine con la Romagna, terra di lupi e di frati eremiti. […]

Fiaccolata di Natale a Monteriggioni

Fiaccolata di Natale di Monteriggioni lungo la via Francigena

Mancavano dieci anni al Mille quando Sigerico il Serio, monaco sassone e Arcivescovo di Canterbury, di ritorno da Roma, lasciò una guida del suo lungo viaggio, dando inizio alla storia della Via Francigena. Nella più magica delle notti, quella della vigilia di Natale, possiamo fare un balzo indietro fino al medioevo, scendendo dal turrito castello […]

La torre di Galatrona

Nepo e i maghi della torre di Galatrona in Valdarno

Discostatevi, uomini da bene” disse il mago, “sono Nepo da Galatrona, e faccio fare ai diavoli ciò che mi pare e piace”. Per quasi due secoli, dalla metà del quattrocento alla metà del seicento, l’arcigno castello di Galatrona, torreggiante tra il Valdarno e la Valdambra, diede i natali a generazioni di maghi e stregoni, tanto […]

I colori della foresta della Lama

Raggiungere la Foresta della Lama con lo “Wild Bus”

La Lama è una foresta profonda e lontana, è la tana della Natura. Vi si arriva da sentieri che scendono ripidi dal crinale appenninico, tra Toscana e Romagna, nei pressi dell’Eremo di Camaldoli, a volte per lunghe strade sterrate, altre volte per scoscesi sentieri. E poi, per tornare a casa, bisogna risalire. La Lama è […]

Vapori e appicchi dal rifugio: il Pizzo delle Saette

Al Rifugio Rossi e la Pania della Croce, tra le tane del Linchetto in Apuane

C’era una volta un mondo in cui il buio dominava le notti e nulla lo poteva interrompere; in quei tempi il calare della sera era il confine tra il dominio degli uomini e quello dei folletti, delle fate e degli altri esseri magici che dalle montagne scendevano fino alle vecchie case dei paesi. Oggi, con […]

Il Lago degli Idoli al Monte Falterona

Il Lago degli Idoli, con gli Etruschi in Falterona

È una calda estate quella del 1838, anche quassù in cima al Falterona. Una pastorella sta cercando refrigerio nelle acque del Laghetto della Ciliegeta quando gli pare di toccare con il piede un oggetto spigoloso posato sul fondo: si china nell’acqua limacciosa ed estrae una meravigliosa statuetta in bronzo. Convinta di avere rinvenuto una statua […]

Dentro la Grotta del Farneto

Un’avventura speleo alla grotta di gesso del Farneto

Un sentiero nel bosco conduce ad alcuni inghiottitoi e grotte che sprofondano nelle colline fatte di cristalli di gesso. Un posto così sarebbe già di per sé affascinante anche senza sapere che si trova al limite della città metropolitana di Bologna, a meno di un paio di chilometri dalla periferia e a non più di sette […]

generale_futa

Strade romane e linea gotica: gite per tutti al passo della Futa

L’Appennino Mugellano è una barriera molto permeabile: abbastanza alta da dividere due mondi e sufficientemente mansueta da consentire il transito di popoli ma anche di guerre. L’antica strada tra Bologna e Firenze ha riacquisito notorietà negli ultimi anni con il nome di Via degli Dei: è un lungo percorso transitabile sia a piedi che in mountain […]

mugello_princ

Fiamme d’inferno e orchi d’osteria tra Futa e Raticosa in Mugello

Un tempo si raccontava che i viandanti in cammino da Firenze e Bologna, arrivando all’imbrunire nei pressi del Passo della Raticosa, scorgevano tra i campi delle luci vivaci, come di grandi focolari di pastori. Invogliati da quell’inatteso invito al riposo, forse speranzosi di rimediare un po’ di latte e formaggio, abbandonavano la strada e si […]

P1350725

Il sito di Trogna e San Leonardo, viaggio alle fiere radici degli Apuani

Le genti delle Apuane coltivano con amore le loro memorie, anche le più remote, come le incisioni di Trogna e la festa di San Leonardo. Essi rinvengono sulle rocce le antichissime incisioni dei pennati, segni lasciati dai loro antenati a riprodurre lo strumento da taglio che non è mai mancato al fianco di chi si […]