Archive / a partire da 3 anni

RSS feed for this section
il fiume Cecina

Le piscine naturali del fiume Cecina, al Masso delle Fanciulle

A guardarsi intorno si direbbe che queste vallate non siano cambiate poi tanto dai tempi dei Kaiknas, una potente famiglia etrusca originaria della vicina Velathri (l’odierna Volterra) che signoreggiavano su queste terre e che lasciò in eredità il nome al fiume Cecina. L’entroterra della Val di Cecina, analogamente alla adiacente Val di Cornia, è una […]

sotto il ponticello

Una notte in tenda nella Foresta di Sant’Antonio di Reggello

Le pianure interne italiane, sopra e sotto l’Appennino, possono diventare fornaci quando l’alta pressione africana rimonta portando aria infuocata e carica di umidità; in meno di un’ora da Firenze si può fuggire nell’ombra di una splendida foresta attraversata da torrenti, nemmeno troppo alta in quota eppure fresca e piacevole; la Svezia vi sembrerà a portata […]

il Bosco delle Fate

Le mille storie del Santuario della Verna

Per gli Etruschi e i Romani la dea Laverna era l’ambigua e misteriosa protettrice dei ladri. In Casentino gruppi di briganti vivevano di rapine a danno dei viaggiatori che traversavano l’Appennino ma a conclusione delle loro scorribande non dimenticavano mai di offrire una parte del bottino alla antica dea. Allora come oggi queste foreste erano […]

La casa degli hobbit

Sentiero delle burraie di Santa Brigida, le case dei nostri hobbit

Esistono tutt’oggi alcune antiche burraie lungo i pendii della Montagna Fiorentina e sembrano casette di hobbit: sono per metà interrate e un tutt’uno con il bosco, abbastanza basse da doversi piegare per passare sotto l’arco d’ingresso, hanno una bella facciata in pietra da cui esce sempre un ruscelletto, che è l’anima stessa della burraia. All’interno […]

Il presepe nel laghetto

Una gita di Natale: il presepe in grotta di Pescaglia

Da venti anni Stefano, Maurizio e gli altri volontari del gruppo Speleo Valfreddana hanno un appuntamento a cui non vogliono mancare; costruiscono un presepe in una grotta ai piedi delle Apuane, una vera grotta con stallattiti, stallagmiti, vasche di calcite purissima e un profondo laghetto azzurro che ne occupa il fondo. Il motivo per cui […]

Il ponte presso Raggiolo

Raggiolo e Quota, nel Casentino dei castelli e dei cavalieri

Se avessimo percorso questo sentiero quattordici secoli fa, in pieno Alto Medioevo, avremmo visto cambiare usi e costumi nel giro di appena un’ora di cammino. Da un lato dell’antica strada c’era infatti Coita (oggi Quota), il paese dei Ostrogoti, un popolo barbaro proveniente dalle pianure del Danubio e del Mar Nero; dall’altro lato sorgeva Ragiolo […]

Il Procinto e i suoi bimbi

Al Rifugio Forte dei Marmi, sotto le grandi pareti del Procinto e del Nona

Le Apuane emergono con prepotenza dai morbidi profili della Toscana, si lanciano verso il cielo con pareti e torri che dimostrano un carattere unico in questa parte della Penisola e che ispirano un profondo orgoglio nelle popolazioni che vivono nelle sue profonde valli. Qui il senso di montagna è reale nonostante le basse quote e […]

Al lago dell'Aina

Con i pony da Rincine al lago dell’Aina, nelle Foreste Casentinesi

Fare un trekking a cavallo è molto più che scegliere un animale come mezzo di trasporto alternativo: significa vivere un’avventura insieme a un amico fedele e paziente, scoprire un mondo al passo lento e costante di chi non ha fretta. In una limpida giornata di fine Settembre, quando i faggi e gli aceri iniziano ad […]

acquacheta

Le piscine naturali dell’Acquacheta

La Valle dell’Acquacheta è ben nota su entrambi i versanti dell’Appennino, da Firenze alla Costa Romagnola. Da qui in un’ora o poco più si viene a respirare nelle afose giornate estive e quando il caldo si fa davvero torrido un tuffo nelle freddissime acque del torrente diventa un sollievo insperato. Questa valle è bellissima in […]

Lamponata

I mirtilli, i lamponi e la strega del lago Scaffaiolo

Pochi posti in Italia possono essere altrettanto votati alla raccolta dei frutti di bosco come l’Appennino Pistoiese, al punto da farne una voce importante dell’economia locale. Eppure si rimane sempre stupiti dalla quantità di mirtilli e lamponi che si possono raccogliere in pochi metri, niente che io possa paragonare con altri posti visti altrove. Le […]

in riva al lago

Una gita sulle rive di un lago magico: il Lago Baccio

Nei cartoni animati di Paperino e dell’orso Yoghi non c’è campeggio che non sia sulle rive di un lago, con un bel fuoco acceso, al limitare di una foresta e sotto lo sguardo bonario di grandi montagne. Questo è proprio ciò che siamo andati a cercare sulle sponde di uno splendido laghetto di montagna dell’Appennino […]

Il Parco della Maremma e il percorso delle Torri

Il Parco della Maremma: a caccia di pirati sui Monti dell’Uccellina

L’unico spiraglio di sole in un giorno di perturbazioni scenderà sempre e sicuramente sulla costa della Maremmana. Qui, tra coste selvagge e colline ammantate di macchia mediterranea, antiche pinete e larghi stagni, il Parco Regionale della Maremma brilla come un cuore verde di questa terra bella e genuina. Pochi parchi in Italia garantiscono tanti avvistamenti […]

Il sentiero è facile e ci si può permettere di aspettare la notte

Passeggiare e arrampicare a Massanera, in Secchieta Pratomagno.

Le antiche Foreste di Vallombrosa sono così note ai Fiorentini come oasi di aria fresca nelle torride estati dell’entroterra toscano, da essere entrate nei modi di dire, a significare un luogo fresco e ben ventilato. Frequentati da escursionisti e ciclisti, questi crinali offrono innumerevoli escursioni per tutte le stagioni. Tra tutti, il sentiero di Massanera […]

Padri a riposo dietro la cascata dell'Abbraccio

La cascata dell’Abbraccio

Nel Mugello più profondo, che non è più Toscana ma non è ancora Romagna, esiste una piccola valle scavata da un torrente che racchiude come in uno scrigno un tesoro fatto di cascate, piccoli guadi, boschi ombrosi e una cascata che, magia, si può guardare da dietro l’acqua. Il riferimento per accedervi è il passo della […]

FIno al crinale con lo slittino

Una gita facile ai Prati della Burraia, sull’Appennino Romagnolo

Attenzione! siamo molto dispiaciuti di apprendere che il rifugio Città d Forlì chiude. Questo non toglie comunque nulla alla bellezza e semplicità di questo percorso; speriamo che il CAI riesca a trovare nuovi gestori per questo bellissimo rifugio. Marco e Cristina hanno riaperto lo storico Rifugio Città di Forlì pochi anni fa. La loro gestione […]

Contemplando la grotta delle fate

In Falterona, alla ricerca della Grotta delle fate

Esiste alle pendici Nord-Ovest del monte Falterona un luogo magico dove un giorno, chissà come e chissà da dove, è arrivato un grande cono d’oro che, si è scoperto poi, altro non era che un palazzo di fate del bosco. L’escursione per raggiungerlo è breve e semplicissima in estate, quando vale la pena di salire […]